GO UP
Rapalù > AZERBAIJAN, GEORGIA E ARMENIA

AZERBAIJAN, GEORGIA E ARMENIA

separator
Prezzo 13 giorni
Scroll down

AZERBAIJAN, GEORGIA E ARMENIA

Un viaggio in Azerbaijan, Georgia e Armenia alla scoperta monasteri, chiese e vulcani di fango circondati dalle imponenti montagne del Caucaso.

Cosa aspettarsi:

  • Visitare le capitali Baku, Tbilisi e Yerevan e la città lungo la Via della Seta di Sheki
  • Raggiungere il Gobustan con le sue incisioni rupestri e i vulcani di fango
  • Degustare i vini della regione georgiana di Kakheti
  • Raggiungere la chiesa di Gergeti situata a 2170 metri di altezza
  • Ammirare i monasteri armeni di Khor Virap, Novarank e Geghard
  • Immergersi nei panorami del Lago Sevan, uno dei più grandi laghi Alpini d’acqua dolce del mondo
13 giorni
adatto a tutti
  • Destinazione
  • Tipo di viaggio
    di gruppo
  • Date
    10 - 22 giugno; 08 - 20 luglio; 22 luglio - 03 agosto; 05 - 17 agosto; 02-14 settembre; 16-28 settembre; 30 settembre - 12 ottobre; 14-26 ottobre 2024
  • Vaccinazioni
    non obbligatorie / contattare ATS per quelle consigliate
  • Documenti necessari
    passaporto valido 6 mesi / visto online Azerbaijan
  • Esperienze:
    Arte e Cultura Food and drink Natura
1
ITALIA – BAKU (AZERBAIJAN) 
Partenza dall’Italia, arrivo a Baku, capitale dell’Azerbaijan e trasferimento libero presso il Sapphire Inn Baku 4* o similare. Pernottamento

Pasti inclusi: nessuno
2
BAKU – GOBUSTAN – BAKU 
Al mattino partenza alla volta del Gobustan, in cui si trova un sorprendente sito con numerose incisioni rupestri del periodo neolitico. Proseguimento verso la zona dei “Vulcani Di Fango”, che è una delle bellezze naturali dell’Azerbaijan. In quell’area sono presenti più di 100 vulcani di diverse altezze, il che dà alla zona un aspetto lunare. Visita della Moschea Bibi-Heybat e dopo pranzo, rientro a Baku. Si continua con la visita della città di Baku, con i suoi numerosi monumenti storici: caravanserragli, i resti della chiesa San Bartolomeo, il vecchio hammam, la famosa Torre della Vergine, antiche moschee ed infine il Palazzo dei Shirvanshah. Pernottamento.  

Pasti inclusi: prima colazione, pranzo
3
BAKU - ABSHERON - BAKU
Partenza al mattino in direzione della penisola di Absheron con arrivo a Atashgah, il tempio del fuoco, nel villaggio di Surakhani, centro religioso ancora punto di riferimento per gli adoratori del Fuoco. Proseguimento con la visita di Yanardagh (montagna che brucia), una delle incredibili bellezze naturali dell’Azerbaijan. Rientro a Baku e sosta al bellissimo Centro Culturale progettato da Zaha Hadid (ingresso non incluso) per ammirarne l’imponente e futuristica architettura. Non molto lontano si visita “Yashil Bazar” (mercato verde). Pernottamento. 

Pasti inclusi: prima colazione, pranzo
4
BAKU – SHAKI - KISH
Al mattino partenza per Sheki. Lungo il tragitto si effettua una sosta per visitare il mausoleo di Diri Baba, un sufi il cui corpo, sepolto qui nel 1402, rimase miracolosamente intatto. Il santuario fu costruito all’interno di una caverna naturale e nel corso dei secoli è diventato meta di pellegrini. Arrivo quindi a Shekì una delle città più importanti lungo la Via della Seta. Trasferimento al villaggio di Kish e la visita di una importante chiesa paleocristiana, costruita tra il I ed il V secolo d.C. quando il Cristianesimo si diffuse nella regione, che all’epoca era conosciuta come Albania Caucasica. Ritorno in città e pernottamento presso il Macara Hotel Sheki 4* o similare. 

Pasti inclusi: prima colazione, pranzo
5
SHAKI - LAGODEKHI – TBILISI (GEORGIA)
Al mattino visita guidata del bellissimo Palazzo del Khan con le sue particolari decorazioni, la Casa degli artigiani ed il caravanserraglio. Successiva partenza in direzione della Georgia, dopo il disbrigo delle formalità doganali, si cambia la guida e il mezzo di trasporto e si continua alla volta di Tbilisi. Sistemazione in hotel. Pernottamento presso l’Holiday Inn Express Tbilisi Avlabari 4* o similare. 

Pasti inclusi: prima colazione, pranzo
6
TBILISI - MTSKHETA - GORI - TBILISI
Al mattino si visita la capitale georgiana: si comincia con il cortile della chiesa Metekhi, situata su una collina che domina il fiume Mtkvari. A bordo di una cabinovia che parte dal parco di Rike si raggiungerà poi la Fortezza di Narikala, costruita nel IV secolo. Discesa a piedi al Quartiere di Abanotubani, uno dei pochi luoghi al mondo nel quale si trovano, a pochi passi una dall’altra, una chiesa, una moschea (nella quale pregano insieme sciiti e sunniti) e una sinagoga. Successiva partenza in direzione di Mtskheta, antica capitale e centro religioso della Georgia: visita della Chiesa di Jvari (VI sec) e della Cattedrale di Svetitskhoveli (XI sec), dove la tradizione vuole sia sepolta la tunica di Cristo. Entrambi i monumenti sono protetti dall’UNESCO. Rientro a Tbilisi, pernottamento. 

Pasti inclusi: prima colazione, cena
7
TBILISI - STEPANTSMINDA - GERGETI - ANANURI - TBILISI
Al mattino partenza per Stepantsminda, situata in posizione spettacolare, dominata a ovest dalla cima innevata del Monte Kazbeghi (5047 m), su cui si staglia la sagoma inconfondibile della chiesa di Gergeti. Si raggiunge quindi in 4x4 la magnifica Chiesa della Trinità a 2.170 m di altitudine. La sua posizione isolata, sulla cima di una ripida montagna, circondata dalla vastità del paesaggio naturale, ha reso la chiesa, un autentico simbolo della Georgia. Condizioni meteo permettendo, è possibile ammirare uno dei ghiacciai più alti del Caucaso, il monte Kazbegi (5047 m). Al termine rientro a Tbilisi con una sosta al Complesso di Ananuri (XVII sec.), castello che fu teatro di numerose battaglie nel corso della storia. Pernottamento. 

Pasti inclusi: prima colazione, pranzo
8
TBILISI – KAKHETI – ALAVERDI – GREMI – TBLISI 
Partenza per la Regione di Kakheti, regione vinicola della Georgia. Qui si visita la bottega di Vardisubani dove artigiani da quattro generazioni producono giare di terracotta usando metodi antichi. Si prosegue con la visita della maestosa Cattedrale di Alaverdi, che conserva un ciclo di affreschi dell’XI – XVII secolo. Il pranzo avviene presso una famiglia locale con degustazione di vini e i piatti tipici della zona. Si termina con l’imponente cittadella di Gremi, capitale del regno di Kakheti nel XVI e XVII secolo. Rientro a Tbilisi, pernottamento. 

Pasti inclusi: prima colazione, pranzo
9
TBILISI – HAGHPAT - SANAHIN – YEREVAN (ARMENIA)
Partenza in direzione del confine armeno, cambio di veicolo e guida e continuazione alla volta del convento di Sanahin e il monastero di Haghpat (Patrimonio Mondiale dell'UNESCO). I due villaggi e i due monasteri sono molto simili fra loro, e dall'uno si può perfettamente vedere l'altro; entrambi sorgono su un altopiano dissestato, separati da una profonda crepa formata da un piccolo fiume che si getta nel fiume Debed. Il monastero di Haghpat è stato uno dei più grandi centri religiosi, culturali ed educativi di Armenia medievale. Dopo il pranzo presso una famiglia locale si continua per la capitale Yerevan, sistemazione in hotel e pernottamento presso l’Opera Suite Hotel 4* o similare. 

Pasti inclusi: prima colazione, pranzo
10
YEREVAN - ECHMIADZIN - ZVARTNOTS - YEREVAN 
Al mattino partenza per la visita della città di Yerevan con la piazza della Repubblica, il corso Mashtoc, l'Opera dedicata ad Aram Khachatryan e la suggestiva Cascad. Successivamente si continua con l’interessante Museo dei Manoscritti Matenadaran. Nel pomeriggio partenza per Echmiadzin, il centro della Chiesa Apostolica Armena, visitando lungo il tragitto le rovine della cattedrale Zvartnots, perla d’architettura Armena del VII sec che è iscritta nel patrimonio mondiale dell’UNESCO. All’arrivo visita della Cattedrale di Echmiadzin (Patrimonio Mondiale dell'UNESCO). Rientro a Yerevan, pernottamento. 

Pasti inclusi: prima colazione, pranzo
11
YEREVAN - KHOR VIRAP - NORAVANK - YEREVAN
Partenza al mattino per il monastero di Khor Virap, importante sito per pellegrinaggi. Dalla chiesa si scorge una perfetta vista al Mt. Ararat. Proseguimento con la visita al monastero Noravank ("Monastero Nuovo"), centro religioso del XIII secolo. È situato in un luogo inaccessibile immerso in un paesaggio suggestivo. La struttura più antica del complesso monastico è la chiesa di S. Karapet che non è sopravvissuta. Rientro nella capitale. Pernottamento.

Pasti inclusi: prima colazione, cena
12
YEREVAN – LAGO SEVAN - GARNI - GEGHARD - YEREVAN 
Al mattino partenza per il Lago Sevan, uno dei più grandi laghi Alpini d’acqua dolce del mondo. Esso è anche famoso per la sua penisola e le sue chiese medievali costruite nel 874. Proseguimento per il Tempio Garni, un suggestivo monumento del periodo Ellenistico nonché un bell’esempio di architettura antica Armena. È stato costruito nel I secolo d.C ed è dedicato al Dio del Sole. Oggi vicino al tempio si possono trovare le rovine del palazzo reale e le terme con un bellissimo mosaico. Partenza per il monastero rupestre Geghard, Patrimonio mondiale dell’UNESCO. Geghard significa lancia in Armeno, proprio quella con cui hanno colpito Cristo Crocefisso, è un capolavoro insuperabile dell’architettura Armena del XIII secolo. Rientro a Yerevan, pernottamento. 


Pasti inclusi: prima colazione, pranzo
13
YEREVAN - ITALIA
Tempo a disposizione fino al trasferimento libero in aeroporto in tempo utile per imbarcarsi sul volo di rientro in Italia.

Pasti inclusi: prima colazione
QUOTA DI PARTECIPAZIONE (MIN 2/MAX 12 PARTECIPANTI): 
Euro 2.250,00 a persona in camera doppia (pernottamento hotel 4 stelle)
Supplemento camera singola: euro 430,00 

Assicurazione medico bagaglio under 67 anni: euro 86,75 a persona; over 67 anni euro 127,50 a persona 

Servizi facoltativi:
trasferimento da/per l’aeroporto: euro 35,00 euro a veicolo a tratta (max 3 persone)  

LA QUOTA INCLUDE:
•Trasferimenti in auto/mini van oppure mini bus 
• Pernottamenti in camera doppia in hotel 4* 
• Pasti come indicato nel programma 
• Ingressi dove previsti e le tasse locali
• Degustazione di vini locali
• Mezzi fuoristrada per la visita della chiesa di Gergeti a Stepantsminda
• Guide locali parlanti italiano, diverse in ogni Paese 
• Una bottiglia di acqua (0.5) naturale al giorno per persona durante il tragitto.

LA QUOTA NON INCLUDE:
•Voli internazionali (tariffa su richiesta)
• Trasferimenti da / per aeroporto (quotazione su richiesta);
• Pasti non indicati nel programma 
• Ingressi e attività non specificate nel programma
• Visto d’ingresso in Azerbaijan (da richiedere online, circa 25 euro)
• Attività facoltative e opzionali (tariffa su richiesta) 
• Bevande, spese personali e mance 
• Assicurazione medico/bagaglio (prezzo indicato a parte)
• Assicurazione annullamento viaggio (prezzo su richiesta)
• Eventuale adeguamento valutario entro 20 giorni dall’inizio del viaggio
• Eventuali modifiche del programma per causa di forza maggiore
• Tutto ciò che non è incluso nella quota di partecipazione 

DA SAPERE 
•Cose da portare: abbigliamento pratico, leggero e comodo, capo caldo per la sera o una giacca leggera. Scarpe comode outdoor, farmacia di base
• Passaporto con validità 6 mesi
• Visto Azerbaijan (da richiedere online)
• Vaccinazioni: non obbligatorie
• Richiedi maggiori informazioni sulle regole di ingresso COVID
• Le penali di cancellazione sono consultabili sul sito
PENALI DI CANCELLAZIONE
- fino a 46 giorni prima della partenza: il 15%
- da 45 a 31 giorni prima della partenza: il 30%
- da 30 a 21 giorni prima della partenza: il 50%
- da 20 a 9 giorni prima della partenza: il 75%
- da 8 giorni prima della partenza: il 100%

Le suddette percentuali sono valide fatto salvo particolari casistiche che verranno esplicitate dall’organizzatore e si applicano sulla quota di partecipazione e altri supplementi elencati nel contratto di viaggio. Le polizze assicurative ed i visti non sono servizi turistici parte del pacchetto e non sono mai rimborsabili. La regolamentazione delle penali sui biglietti aerei segue le policy della tariffa del biglietto e verrà esplicitata al momento della prenotazione. Si precisa che il riferimento è sempre ai giorni di calendario; dal computo si escludono il giorno della partenza ed il giorno in cui viene data comunicazione dell’annullamento.